Portare fiori sulle tombe dei propri defunti è un gesto frequente, scopriamo le origini di questo gesto e le motivazioni.

Mandare fiori ai defunti

Ma sapete perché lo facciamo? Da dove nasce questa antica tradizione? Portare fiori sulle tombe dei defunti è’ un’antica tradizione risalente a milioni di anni fa. Una ricerca condotta in Israele ha fatto emergere che i ricercatori hanno trova to fiori in tombe risalenti a 10.000 anni fa.

I fiori erano presenti nelle tombe appartenenti alla popolazione natufiana, ed è proprio a loro che si deve la nascita dei cimiteri. Questa popolazione utilizzava fiori per creare un ambiente positivo e aumentare il decoro del luogo in cui riposava la persona scomparsa.

I natufiani avevano intrapreso l’usanza di commemorare i propri morti con banchetti e feste di commiato che prevedevano anche la deposizione di fiori sui sepolcri. Ma anche i Greci e i Romani coprivano di fiori le tombe dei defunti mentre in Giappone si dice che, quando un buddista muore, la sua anima sia portata in cielo da un fiore di loto.

Mandare fiori ai defunti

Thaiti, attorno al corpo del defunto vengono deposti mazzi di fiori avvolti in felci, e poi viene versato sul cadavere il profumo dei fiori affinché sia più facile il passaggio nell’aldilà.

Molte altre antiche civiltà hanno tenuto cerimonie religiose utilizzando piante, fiori e fiori naturali ai piedi del corpo del defunto, prima della sepoltura, con decorazioni floreali profumate che coprono l’area in cui viene posto il corpo esanime.

Nei tempi moderni, i fiori contribuiscono a confortare coloro che stanno soffrendo la mancanza del proprio caro, mostrando l’amore che circondava il defunto, evidenziando ciò che lo rendeva amato e rappresentando l’eternità che terrà sempre viva la sua memoria. 

Mandare i fiori ad un defunto simboleggia, in un certo senso, anche il pensiero naturalistico del ritornare alla terra, alle proprie radici.

mandare fiori ai defunti

Il tipo di fiori scelto può esprimere sentimenti specifici: infatti, il linguaggio tradizionale dei fiori è un modo per trasmettere i propri sentimenti e inviare un messaggio significativo alla sua famiglia d’appartenenza. Il dono di una pianta è spesso una scelta ideale, in quanto fornisce un tributo duraturo alla persona scomparsa, oltre a un forte ed intenso richiamo all’amicizia ed all’affetto che desideri mostrare nel momento del lutto.

Ma quale significato si cela dietro il gesto di mandare i fiori ai defunti?

I fiori sono un modo tangibile per mostrare amore e rispetto, e lasciarli su una tomba è come lasciare un omaggio a una persona cara. Cercare un defunto nel cimitero e portargli un fiore significa onorare la sua memoria.

E’ come tendere la mano a chi non c’è più e dire “Ti penso”, e “Ti voglio bene”.